Manutenzione piante

Gli alberi sono organismi vivi che crescono stabilmente e in buone condizioni solo se gli interventi eseguiti sostengono il loro sviluppo. (Peter Klug).

CORRETTA POTATURA
• Una corretta potatura non spoglia la pianta della sua chioma. Le foglie permettono numerose attività metaboliche, quindi per loro tramite s’innescano una serie di meccanismi che mantengono l’albero in vita, forte e vigoroso.
• Una corretta potatura non altera la struttura naturale dell’albero (che è la migliore possibile); lo fa solo in casi estremi e ben ponderati (schianto di branche primarie, fessurazioni, corteccia inclusa…).
• Una corretta potatura prevede il “taglio di ritorno”, cioè sostituire gli apici vegetativi con rami verdi più giovani che si trovano lungo lo sviluppo.
• Una corretta potatura tiene conto del collare del ramo e non lascia monconi al seguito.